Villa San Giovanni: sequestrati beni per 300 mila euro a un condannato per droga

La Guardia di finanza ha sequestrato beni per 300mila euro nei confronti di un 32enne condannato per il reato di traffico di sostanze stupefacenti. L’uomo e’ residente a Villa San Giovanni. La misura riguarda tre unita’ immobiliari, un conto corrente bancario, prodotti assicurativi ed un’autovettura. Secondo l’ipotesi accusatoria, i beni sono stati acquistati con il provento dell’attivita’ illecita. La procura ha chiesto al gip il sequestro finalizzato alla successiva confisca.