Villa San Giovanni: al via la campagna per la Raccolta Differenziata

Partirà il 2 maggio e durerà fino al 15 la Campagna sperimentale per la Raccolta della Differenziata ideata dal Comune di Villa San Giovanni nell’ambito della Campagna una città pulita dipende anche da te che vede la collaborazione strutturata e sinergica dell’Amministrazione Comunale con la Commissione Pari Opportunità e Piana Ambiente Undis. Una sperimentazione che coinvolge le scuole elementari e medie della città e che punta all’educazione al senso civico dei più piccoli, motori di un cambiamento che coinvolge le famiglie e la società intera. Un’iniziativa fortemente voluta dal sindaco Rocco La Valle, da sempre molto sensibile ai temi della differenziata e del riciclo, che ha inteso affidare a un tavolo tecnico di concertazione l’ideazione e la programmazione esecutiva di iniziative territoriali di sviluppo della coscienza sociale rivolta alla riduzione degli sprechi e a uno stile di vita più attento ai temi ecologici. “Il nostro compito è quello di offrire delle occasioni di crescita e di promozione della cultura civile. Vogliamo trasmettere un messaggio semplice e diretto, perché piccoli gesti quotidiani possano contribuire a una migliore convivenza sociale e al rispetto dell’ambiente e della città. Il nostro Comune è un laboratorio di idee in tal senso, non lavoriamo a pacchetto chiuso ma siamo aperti alle proposte innovative che provengono dal nostro territorio. Per questo motivo abbiamo deciso di pianificare una serie di incontri tecnici, di confrontarci su questi temi e di sperimentare iniziative condivise”. Ha dato grande slancio alla campagna il Vice Sindaco Antonio Messina, motore delle iniziative concertate ed impegnato attivamente nelle azioni di coordinamento degli attori locali e delle azioni di promozione territoriale, anche nella qualità di Assessore ai Servizi, che dichiara: “Abbiamo scelto uno slogan che ripartisce equamente le responsabilità delle azioni, il 50% che non tocca ai cittadini, tocca a noi istituzioni. Avvertiamo con sincero senso di responsabilità il nostro compito e per questo abbiamo investito importanti risorse nell’implementazione dei servizi di pulizia e di raccolta, oltre che nelle azioni di riduzione degli sprechi dell’acqua e della luce. Oggi sperimentiamo, insieme alla scuole, la differenziata con i bambini e i ragazzi. Abbiamo già testato il loro entusiasmo e la loro curiosità durante le giornate informative. Un’attenzione dovuta anche all’imponente lavoro di formazione e sensibilizzazione svolto dai docenti, perciò abbiamo già deciso di premiare sia le scuole che gli allievi per la partecipazione all’iniziativa e di programmare, per il prossimo anno scolastico, una nuova edizione della campagna”. “La Commissione Pari Opportunità si è impegnata da subito nelle azioni di animazione territoriale, dapprima con la campagna di comunicazione e poi partecipando attivamente alla programmazione delle azioni sinergiche. – dichiara Maria Grazia Richichi, Presidente della Commissione Pari Opportunità – Questa comunità di intenti è sotto gli occhi di tutti e rappresenta la chiave di lettura di questa Amministrazione che ha costruito un dialogo aperto con il sociale, anche attraverso il nostro tramite. La Commissione in tal senso ha un ruolo di facilitatore dei processi di convergenza delle attività e lo fa con estremo piacere, perché consegnare a noi stessi e ai nostri figli un mondo più pulito e sano equivale ad offrire migliori opportunità a tutti gli ambiti sociali, contrastando il disagio, che spesso deriva anche dall’isolamento. Ecco perché si è scelto di premiare la partecipazione dei bambini e dei ragazzi con dei buoni per la partecipazione a corsi sportivi all’aperto presso le associazioni sportive cittadine”. Un corale ringraziamento per la collaborazione viene rivolto a Piana Ambiente Undis, che ha messo a disposizione uomini, risorse e mezzi per la Campagna. La Campagna per la Raccolta Differenziata consiste nel posizionamento, a cura di Piana Ambiente, nelle date fissate da calendario, di contenitori per la raccolta differenziata nelle adiacenze della scuola. Nei giorni stabiliti gli allievi dovranno portare a scuola un sacchetto contenente rifiuti suddivisi nei seguenti materiali: carta, cartone, giornali e riviste che saranno destinate al contenitore bianco; plastica, alluminio e multi materiali che andranno nel contenitore blu. Materiali quindi che possono essere riutilizzati, divisi in maniera corretta e ripuliti da ogni residuo. Ad ogni allievo che aderirà all’iniziativa un operatore consegnerà un bigliettino con un numero corrispondente nella matrice che gli darà diritto di partecipare ad un’estrazione a premi. I premi, messi a disposizione dal Comune, consistono in buoni da utilizzare presso le associazioni sportive del territorio. Si è scelto infatti di gratificare la volontà della partecipazione con un premio coerente con la promozione di uno stile di vita sano attraverso la frequentazioni di corsi sportivi. Anche la partecipazione delle scuole verrà premiata attraverso un contributo, messo a disposizione da Piana Ambiente, da spendere per i servizi scolastici. Come anticipato la campagna della raccolta differenziata è stata preceduta da incontri informativi nelle scuole. Di seguito il calendario della Campagna: Prima settimana: 2 Maggio Scuole Elementari Villa Centro; 3 Maggio Scuole Elementari Pezzo, 4 Maggio Scuole Elementari Acciarello, 5 Maggio Scuole Elementari Cannitello, 7 Maggio Scuole Medie Villa, 8 Maggio Scuole Medie Cannitello. Seconda settimana: 9 Maggio Scuole Elementari Villa Centro, 10 Maggio Scuole Elementari Pezzo, 11 Maggio Scuole Elementari Acciarello, 12 Maggio Scuole Elementari Cannitello, 14 Maggio Scuole Medie Villa, 15 Maggio Scuole Medie Cannitello.