Uomo ucciso a colpi di pistola a Triparni (VV), è Mario Longo, un pregiudicato di 50 anni

Un uomo di 50 anni, Mario Longo, gia’ noto alle forze dell’ordine, e’ stato ucciso nella tarda serata di ieri a colpi di pistola nella frazione Triparni di Vibo Valentia. L’uomo e’ rimasto vittima di un agguato mentre era a bordo della sua auto. In serata, a Sorianello, ad una ventina di chilometri da Vibo, in un altro agguato non legato a quello in cui e’ stato ucciso Longo, e’ stato ferito gravemente Giovanni Emanuele, di 23 anni, anche a lui a colpi di pistola.

Longo era noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio ed in materia di droga e non risulta avesse legami con ambienti della criminalita’ organizzata. Prima delle 23 di ieri sera, l’uomo stava viaggiando a bordo della sua auto quando qualcuno, probabilmente dopo averlo affiancato a bordo di un altro mezzo, ha sparato numerosi colpi di pistola che l’hanno raggiunto alla testa ed al torace. Forse Longo ha anche cercato di fuggire a piedi, visto che gli investigatori hanno trovato il mezzo con la portiera aperta, ma non ce l’ha fatta. Sull’omicidio stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia. A Sorianello, a rimanere ferito in un agguato e’ stato Giovanni Emanuele, anche lui gia’ noto alle forze dell’ordine. Anche in questo caso, la vittima era a bordo di un’auto. Soccorso dai medici del 118, Emanuele e’ stato portato nell’ospedale di Vibo Valentia dove e’ stato sottoposto ad un intervento chirugico. Le sue condizioni sono molto gravi. Il ferimento, secondo gli investigatori, non sarebbe legato all’omicidio, avvenuto poco dopo. Le indagini sul ferimento sono condotte dalla squadra mobile di Vibo Valentia.