Trapani, arrestato il romeno accusato dell’assassinio di Giuseppe Bongiorno

La polizia di Stato di Trapani con il Commissariato di Ps di Castellammare del Golfo ha individuato nei giorni scorsi a Slatina (Romania) un cittadino romeno domiciliato ad Alcamo, ritenuto responsabile, in concorso con un connazionale, dell’omicidio di Giuseppe Bongiorno, avvenuto a Castellammare del Golfo il 20 febbraio scorso. A eseguire l’arresto è stata l’Unità Investigazioni Criminali della Polizia Romena su specifica segnalazione della Questura di Trapani a seguito dell’emissione del Mandato di Arresto Europeo.Pare che i due cittadini romeni si fossero impossessati di cose appartenenti alla vittima dopo averlo legato, imbavagliato e strangolato.Per questo sono indagati anche per il reato di rapina. Le indagini immediatamente avviate unitamente al Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica di Palermo hanno permesso di acquisire reperti di natura biologica ed impronte digitali e papillari ritenute utili alle indagini. Successivamente si e’ accertato che gli autori del fatto avevano rubato alcuni telefonini della vittima ed anche la sua autovettura e proprio dallo studio del traffico telefonico si e’ giunti ad alcuni giovani romeni (domiciliati ad Alcamo) che avevano avuto contatti con la vittima fino a pochi istanti prima della sua uccisione.