Torta pasqualina

Il mio antipasto pasquale e’ stata questa meravigliosa “torta pasqualina”. Anche se non e’ della nostra tradizione ho pero’ imparato a farla in maniera eccelsa  sempre interpretando a modo mio la ricetta originale.Dopo una leggerissima lessata alla bietola la salto appena un attimo in aglio e olio; lascio freddare e poi aggiungo parmigiano e un uovo intero per legare. A parte lavoro la ricotta con un vasetto di yogurt intero per dare una nota acidula; anche qui aggiungo parmigiano e un uovo per legare. A questo punto fodero la mia teglia con pasta sfoglia ( ne uso due, una sull’altra intervallate da una leggera spennellata di olio), ci stendo sopra la bietola e poi la ricotta. Col cucchiaio faccio su quest’ultima della fossette e dentro ognuna ci metto un tuorlo d’uovo crudo. Copro con due strati di  sfoglia, chiudo i bordi, li buco leggermente con la forchetta per non farli gonfiare durante la cottura, spennello con tuorlo d’uovo  e inforno. Che dite ……. il risultato da’ l’idea della sua  bonta’?