Serie B: il Pescara di Zeman risorge e travolge il Padova all’Euganeo, clamoroso 0-6!

Nell’ anticipo della 36^ giornata di serie B il Pescara di Zeman ha vinto 0-6 sul campo del Padova. Doppiette di Immobile e Insigne, in gol anche Nielsen e l’ex reggino Cascione. Partita senza storia, dominata in lungo e in largo dal Pescara; migliore in campo è infatti stato paradossalmente il portiere padovano Perin. La squadra abruzzese è quindi di nuovo a ridosso delle prime e spera in passi falsi di Torino e Sassuolo, mentre i veneti hanno paura e rischiano fortemente di perdere il sesto posto con Sampdoria e Brescia in agguato. Alcune voci danno l’ allenatore Dal Canto in bilico.
Incredibile come le dirette concorrenti della Reggina non facciano altro che sbagliare, in serie B bisogna crederci fino all’ ultimo minuto dell’ ultima partite, insegnano il Cittadella di due anni fa e il Padova dello scorso anno.

Adesso in classifica il Pescara sale a 65 punti, conquistando la terza posizione e scavalcando il Sassuolo (a quota 64) in attesa del turno completo di campionato che si giocherà oggi pomeriggio con inizio alle 15. Il Padova, invece, resta fermo a 56 punti: la batosta casalinga contro il Pescara è la seconda sconfitta consecutiva per la squadra di Dal Canto, contestatissima dai suoi tifosi. E adesso i veneti rischieranno di scivolare fuori dalla zona playoff.