Rubano monete a Fontana di Trevi, arrestati due romeni

Un nuovo assalto alla Fontana di Trevi nel tardo pomeriggio di ieri. Questa volta ad entrare in azione non e’ stato l’ormai celebre D’Artagnan, protagonista nel recente passato di eclatanti azioni dimostrative sulla fontana settecentesca, bensi’ due romeni di 39 e 40 anni, entrambi nella Capitale senza fissa dimora. I due, armati di canna da pesca telescopica e calamita. hanno rubato le monete lanciate dai turisti nella fontana. Una pattuglia di carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto li ha notati proprio mentre stavano contando qualche decina di euro e alcune monete straniere. Nei confronti dei romeni e’ scattato l’arresto con l’accusa di furto aggravato. Trattenuti in caserma, sono in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.