Rinvio a giudizio per abuso d’ufficio per il sindaco di Campofranco, nel Nisseno

Calogero Mazzara, sindaco di Campofranco (Caltanissetta), è accusato di abuso d’ufficio nell’ambito di un’inchiesta sulla nomina di tre componenti del Consiglio di amministrazione del Consorzio Asi di Agrigento. La richiesta e’ stata formulata dal pm Luigi Fede per la procura di Caltanissetta. L’udienza preliminare si terra’ il 31 maggio alle 9 al palazzo di giustizia di Caltanissetta. Davanti al gup – imputati con l’accusa di abuso di ufficio in concorso – oltre al sindaco di Campofranco, anche Calogero Provenzano, 30 anni, Vincenzo Lo Curcio, 40 anni, Luca Dante Raffo, 51 anni. Secondo l’accusa i tre indagati sarebbero stati nominati, senza averne i requisiti previsti dalla legge regionale, componenti del Cda dell’Asi di Agrigento con delibera del sindaco numero 2 del 28 gennaio 2010. Questo atto – sostengono i pm – procurava intenzionalmente un ingiusto vantaggio patrimoniale a Provenzano, Lo Curcio e Raffo, rappresentato dalla retribuzione corrisposta in qualita’ di componenti del suddetto Cda.