Reggio PWA world tour: presenta le iniziative filateliche

    /

    Due annulli filatelici e 6500 cartoline postali, con sette diversi soggetti, sono stati realizzati dalle Poste Italiane in occasione della Professional Windsurfers Association (PWA) World Tour Cup, la cui unica tappa italiana si terrà in riva allo Stretto dal 19 al 24 aprile.

    Le iniziative filateliche sono state presentate nel corso di una conferenza stampa, tenutasi alla sede delle Poste di via Miraglia, alla quale hanno partecipato il sindaco di Reggio Calabria, Demetrio Arena, il vicepresidente della Provincia, Giovanni Verduci, la direttrice di filiale, Carolina Picciocchi, Giuseppe Agliano, in rappresentanza della regione Calabria e Vincenzo Turiano, presidente del Comitato Organizzatore Locale che si è costituito ad hoc per l’ottima riuscita della kermesse internazionale in grado di proiettare il territorio reggino alla ribalta mondiale, grazie alla presenza di oltre cento atleti provenienti da diverse nazioni e che si daranno battaglia tra le correnti e le onde delle acque cittadine confrontandosi, per 6 giorni, nella specialità slalom.

    “Ospitare una manifestazione di tale valore – ha dichiarato Arena introdotto da Giuseppe Agliano – rappresenta per la nostra città un’eccezionale occasione affinché venga veicolato il suo volto migliore, cioè quelle ricchezze naturali e culturali che sono all’altezza di uno scenario mondiale: la PWA, perciò, s’inserisce in quel percorso di valorizzazione intrapreso da anni dall’Amministrazione comunale, anche in considerazione del parterre che Reggio rappresenta per gli appassionati di sport acquatici, dal momento che le caratteristiche del nostro mare si prestano egregiamente alla pratica di determinate discipline. Per Palazzo San Giorgio, sostenere iniziative come la tappa mondiale del windsurf, vuol dire agevolare lo sviluppo di questo sport ed aiutare la città a divenire un punto di riferimento, una meta ricercata per coloro che, amando le pratiche marine, si spostano in base alle condizioni ottimali che possono trovare in una location capace di garantire parametri più che adeguati alla loro passione sportiva. Anche l’emissione dello speciale annullo postale – ha concluso il Sindaco – che celebrerà l’inizio e la chiusura dell’evento, rientra pienamente nel forte richiamo mediatico che ruota attorno alla tappa Pwa e ciò attesta come sia rilevante l’apertura di un’istituzione – azienda, quale le Poste Italiane appunto, nei confronti di un territorio di cui gli atleti avranno modo di apprezzare calore ed ospitalità”.

    “Determinate manifestazioni – ha poi ribadito il vicepresidente Verduci richiamando le parole del Primo Cittadino – vanno sposate nonostante le difficoltà che attanagliano tutti gli Enti Locali: si tratta di un vetrina promozionale unica che la Provincia ha voluto accogliere cosicché sia mostrato, ad una platea mondiale, un aspetto diverso del territorio calabrese troppo spesso penalizzato da un’immagine che non gli appartiene e che, invece, è positiva e propositiva”.

    Dopo i ringraziamenti del presidente Turiano che ha rivolto il proprio apprezzamento a tutti i partner organizzativi dell’unica tappa italiana della Pwa (tra gli altri Regione, Comune, Provincia, Windsurf dello Stretto, Wevents, Accademia di Belle Arti, Poste italiane, Università per Stranieri “Dante Alighieri”, Fiv, Asi e Coni, Istituzioni scolastiche) la direttrice Picciocchi ha sottolineato “l’importanza di chiedere l’emissione di un annullo filatelico: un atto che rimarrà immutato nel tempo poiché verrà conservato nel museo romano. L’organizzazione di questo evento – ha detto ancora Picciocchi – è l’espressione tangibile dell’integrazione tra le varie Istituzioni: il percorso virtuoso da intraprendere per lo sviluppo della nostra realtà, al quale Poste Italiane vuole contribuire in maniera concreta, deve essere condotto in maniera sinergica per raggiungere un obiettivo  di crescita che consiste anche nel proiettare all’esterno, ed in questo caso in ambito internazionale, la fotografia più intensa e peculiare del territorio e delle sue bellezze.  Le cartoline – ha concluso la direttrice illustrando le iniziative filateliche – potranno essere ritirate nel corso dell’evento. Inoltre, delle seimila e cinquecento realizzate, 4500 saranno custodite in un cofanetto speciale creato appositamente da Poste per celebrare la prestigiosa kermesse che Reggio si appresta ad ospitare”.

    L’intero calendario della manifestazione e gli eventi collaterali ad essa connessi saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà lunedì 16 aprile alle ore 17 presso la “Luna Ribelle” (Torre Nervi Lido Comunale).