Reggio, Lo Moro su aggressione omofoba: “siamo indietro di mille anni”

Voglio esprimere la mia vicinanza al giovane Claudio malmenato a Reggio Calabria solo perche’ gay. Aggressioni con questa barbarie riportano il nostro paese mille anni indietro“. Cosi’ la deputata del Pd, Doris Lo Moro, e’ intervenuta ieri sera alla Camera dei Deputati per solidarieta’ al giovane gay aggredito a Reggio Calabria. “Sono vicina a Claudio – ha aggiunto – perche’ dopo l’aggressione fisica ha dovuto subire anche quella psicologica da parte di un infermiere che lo ha invitato a farsi curare da uno psicologo. Una forma di violenza ancor piu’ subdola, che si abbatte su un ragazzo gia’ duramente provato”.