Reggio: il sindaco Arena riceve il nuovo prefetto Piscitelli

Demetrio Arena, il Sindaco di Reggio Calabria

Il Sindaco di Reggio Calabria Demetrio Arena ha ricevuto a palazzo San Giorgio S. E. il Prefetto di Reggio Vittorio Piscitelli, insediatosi ieri al Palazzo di Governo.
L’incontro, durato un’ora, si è svolto in un clima di assoluta cordialità istituzionale, ed è stato utile al Sindaco per porgere il benvenuto dell’intera città di Reggio e formulare i migliori auguri per un buon lavoro al nuovo Prefetto.
S. E. Vittorio Piscitelli ha voluto manifestare l’ottima sensazione percepita nei confronti della città, dicendosi particolarmente colpito dalle bellezze ambientali e paesaggistiche e dichiarandosi conscio, da uomo del Sud, di quali siano le problematiche che attanagliano il Meridione.
Il Sindaco e il Prefetto hanno condiviso l’opportunità di proseguire nella sinergia già in corso fra Comune e Prefettura, oltre a ribadire la necessità di fare rete fra le Istituzioni, sempre nel rispetto dei rispettivi ruoli, in un momento particolarmente delicato in cui lo Stato sta producendo il massimo sforzo nella lotta alla criminalità organizzata sul territorio calabrese.
I risultati di grande prestigio ottenuti attraverso l’azione congiunta di tutti i soggetti interessati, devono servire da stimolo per un impegno ancor più forte e decisivo per l’affermazione della legalità.
Particolare attenzione, nel corso dell’incontro, è stata riservata ai giovani verso i quali l’attuale classe dirigente è in debito considerato le condizioni in cui versa il Paese. Occorre lavorare – hanno convenuto il Sindaco ed il Prefetto – affinché le nuove generazioni recuperino la fiducia nei confronti delle Istituzioni e queste possano tornare ad essere un punto di riferimento dando la speranza per un futuro migliore.
Il Sindaco ha inoltre manifestato al Prefetto le difficoltà che l’Amministrazione comunale ha dovuto affrontare in questi pochi mesi di legislatura, rimarcando come il Prefetto sia per lui l’interlocutore principale con cui rapportarsi per la risoluzione delle problematiche occupazionali, sociali ed economiche del territorio.
Il Primo cittadino, in ultimo, si è detto sicuro che, con il nuovo Prefetto, proseguirà il percorso di collaborazione fattiva al fine di perseguire quello che è il principale obiettivo delle Istituzioni, cioè il benessere e lo sviluppo dei territori, affermando il principio della legalità.