Reggio: il sindaco Arena incontra e saluta il Prefetto Varratta

Visita istituzionale, questa mattina, a Palazzo San Giorgio.
Il sindaco di Reggio Calabria, Demetrio Arena, ha ricevuto, nella Casa Municipale, S. E. Luigi Varratta, neo Prefetto di Firenze, il quale ha voluto porgere i propri saluti al Primo Cittadino in vista dell’imminente partenza verso il capoluogo toscano.
Un incontro cordiale quello che ha preso vita tra le mura di Palazzo di Città: il dialogo intercorso tra il Sindaco e il Prefetto ha avuto il suo distintivo ‘trait d’union’ nei reciproci sentimenti di stima che, da sempre, hanno contraddistinto il rapporto, in primis umano e quindi istituzionale. Inevitabile, perciò, che tra gli argomenti trattati si desse spazio alle esperienze che Luigi Varratta ha vissuto, nel corso degli ultimi due anni, contraddistinte dai prestigiosi successi ottenuti, in collaborazione con la Magistratura e le Forze dell’Ordine, nel contrasto alla criminalità organizzata.
Il massimo esponente della Giunta Municipale ha messo in evidenza “il lavoro portato avanti dal Prefetto Varratta e l’impegno profuso nel periodo che lo ha visto protagonista in riva allo Stretto. Un ruolo – ha aggiunto il Sindaco Arena – che egli è riuscito a definire attraverso un innegabile quanto fondamentale equilibrio istituzionale, così come il suo incarico è stato caratterizzato da salde capacità di decisione anche alla luce di situazioni dettate da condizioni di estrema difficoltà e disagio sociale. Non posso dimenticare – ha ricordato il Primo Cittadino – l’adeguata, puntuale e proficua gestione tenuta da Sua Eccellenza a dicembre scorso durante lo sciopero improvviso dei dipendenti della società di raccolta dei rifiuti: il suo equilibrio e la sua opera di mediazione sono riusciti a limitare gravi ripercussioni di carattere sociale, riuscendo nel contempo a ripristinare tempestivamente il servizio di raccolta. Luigi Varratta ha dimostrato di saper al meglio interpretare la realtà reggina e tutte le sue sfaccettature comprendendo i molteplici aspetti che contraddistinguono la nostra cultura, partecipando alla vita della città da cittadino prima ancora che da Prefetto.
Le istituzioni territoriali – conclude Demetrio Arena –hanno trovato il Prefetto Luigi Varratta sempre vicino alle esigenze dei governi locali con sostegno agli indirizzi intrapresi ma anche attraverso espressioni di supporto nei momenti di criticità. La partenza di S. E. ci rammarica, tuttavia, comprendo che l’esperienza professionale di un servitore dello Stato debba proseguire verso sempre più alti traguardi. Sono certo che l’esperienza nella nostra terra sarà fondamentale per nuovi e prestigiosi incarichi. Nella nuova destinazione, il Prefetto Varratta saprà comunque che avrà accanto l’apprezzamento dei reggini”.