Reggio: fermati dalla Polizia due rumeni mentre rubavano rame

Nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo su tutto il territorio cittadino, disposti dal Questore di Reggio Calabria, Dott. Carmelo Casabona, l’azione delle “Volanti” ha interessato anche la predisposizione di idonee misure di contrasto al fenomeno dei furti di rame.
Fin dal gennaio 2011, infatti, nel corso di una riunione cui parteciparono rappresentanti dell’ANIE – Confindustria e della protezione Aziendale delle Ferrovie dello Stato, era stato riscontrato, in conseguenza dell’incremento del prezzo del rame, un aumento dei furti.

Alle ore 21,50 di ieri sul centralissimo lungomare, personale dell’UPGSP provvedeva al controllo di una Volkswagen Golf in uso a B. I. e B. D., entrambi rumeni, classe ’82.

Nel vano portabagagli del veicolo si rinvenivano circa venti chili di rame in barre di varie dimensioni e trecce.

I due non fornivano spiegazioni e spontaneamente dichiaravano di averle asportate da una grande fabbrica non più attiva. Venivano quindi denunciati alla locale A.G. per furto aggravato in concorso.

Il rame veniva sottoposto a sequestro.