Reggio, Campionato Mondiale di Windsurf: nota di Walter Curatola

“E’ con entusiasmo che salutiamo la vigilia della Professional Windsurfers Association (PWA) World Tour Cup 2012, circuito dell’eccellenza del windsurf mondiale che ha scelto Reggio Calabria come tappa inaugurale e come unica località italiana per lo svolgimento della prestigiosa kermesse”.
Così l’assessore comunale allo Sport Walter Curatola commenta l’evento che si terrà in riva allo Stretto sino al 24 aprile. “Si tratta – aggiunge l’assessore – di una vetrina unica e straordinaria per il territorio sia in termini di promozione turistica che di marketing per le nostre peculiarità naturali e culturali, che, proprio grazie alla fama degli atleti che competeranno nelle acque reggine in sei giorni di regate, varcheranno i confini nazionali e potranno essere conosciute ed ammirate in contesti di alto livello. Reggio conferma ancora una volta la sua capacità di attrattiva per lo svolgimento di grandi manifestazioni sportive: ciò è stato possibile grazie all’impegno profuso dal Comitato Organizzatore Locale, costituito ad hoc per la tappa italiana, dal circolo Windsurf dello Stretto e dalla Wevents, che, insieme a Comune, Provincia e Regione hanno portato avanti mesi di lavoro affinché questo tour mondiale potesse toccare, appunto, la nostra città. Inoltre – prosegue Curatola – è significativa la sinergia registrata in tutto il territorio in virtù dell’ottima riuscita della manifestazione. Come Amministrazione, infatti, non possiamo non evidenziare l’apporto che tutti gli assetti sociali, siano essi di ambito associazionistico, istituzionale o culturale, hanno garantito per veicolare presso i windsurfisti, già da qualche giorno arrivati a Reggio, l’immagine migliore della nostra realtà. Decisamente importante, infatti, il contributo di Asi, Coni, Fiv, Croce Rossa, Poste Italiane, Accademia di Belle Arti, Università per Stranieri e delle scuole cittadine che sono stati in grado di supportare il Col e gli Enti in questo percorso che si è rivelato abbastanza strutturato per ciò che concerne la macchina organizzativa, ma che, nel contempo, ci rende soddisfatti per aver dato vita ad un’attività organica e capillare che potesse indirizzarsi, appunto, alla realizzazione di un’iniziativa che poche ed esclusive località al mondo hanno la fortuna di poter ospitare. Con la cerimonia inaugurale, prevista per domani, dunque – conclude Curatola – comincerà un’appassionante avventura sportiva che vedrà protagonisti non solo i migliori windsurfisti del mondo, pronti ad allietare il pubblico delle grandi occasioni, ma l’intera città di Reggio che, per diversi giorni, sarà alla ribalta delle più significative scene sportive internazionali”.