Reggio: blitz dei carabinieri, arrestati 7 presunti affiliati alla cosca Pesce

E’ in corso nel reggino un’operazione dei carabinieri del Comando provinciale e del Ros contro la ‘ndrangheta. Sette presunti appartenenti alla cosca Pesce di Rosarno sono finiti in manette, su disposizione del gip che ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, perche’ ritenuti responsabili a vario titolo di trasferimento fraudolento e possesso ingiustificato di valori con l’aggravante mafiosa.