Reggio: arrestate 12 persone riconducibili alla costa Lo Giudice

Dodici persone sono state arrestate dalla squadra mobile a Reggio Calabria nel corso d un’operazione antimafia. Sono ritenute responsabili di associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni, omicidio e occultamento di cadavere. Le indagini hanno consentito di accertare il ruolo verticistico degli affiliati e di fare luce sulle molteplici intestazioni fittizie di beni. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati beni immobili e ditte riconducibili alla cosca Lo Giudice. Il valore complessivo e’ di 5 milioni di euro. Le indagini hanno consentito inoltre di ricostruire un omicidio consumato nel 1994.