Reggio: Arena visita la caserma dei Vigili del Fuoco

Demetrio Arena

I recenti avvenimenti che hanno interessato la Caserma dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria sono stati oggetto di una riunione, tenutasi lunedì mattina, fra i Consiglieri Comunali dei Gruppi della maggioranza e il Gruppo di “A testa Alta”.

Al termine della riunione si è deciso di effettuare un sopralluogo, nei locali del Comando, per sincerarsi della situazione attuale a seguito dell’incendio che ha coinvolto il prefabbricato predisposto per alloggiare il personale.

Stamane, accompagnato da alcuni consiglieri comunali, il Sindaco Demetrio Arena si è recato alla Caserma di via Sbarre Superiori, accolto dal Comandante dei Vigili, ingegner Emanuele Franculli, il quale ha fatto compiere al Primo Cittadino un giro di ricognizione della Caserma.

Il Sindaco è rimasto sorpreso delle precarie condizioni in cui si trova il manufatto e, di conseguenza, della disagevole situazione in cui gli agenti si trovano a dover operare.

“Solo il forte senso del dovere, che caratterizza il Corpo dei Vigili del Fuoco, ha potuto sopperire ai forti disagi, considerando le precarie condizioni in cui versa la struttura” ha affermato il Sindaco Demetrio Arena  che ha  manifestato “la propria preoccupazione riguardo il pericolo che la situazione di disagio possa condizionare la preziosa attività del Corpo”.

La “Palazzina logistica” della Caserma dei Vigili del Fuoco è interessata da tempo da lavori di ristrutturazione che sono bloccati a causa del fallimento delle ditte interessate e del conseguente contenzioso venutosi a creare.

Tale problema è stato affrontato anche nel successivo incontro che il Sindaco ha avuto con i rappresentanti di tutte le sigle sindacali (Cgil, Cisl,Uil, Conapo, Consal, Usb), durante il quale si è deciso di determinare un cronoprogramma per seguire l’andamento dei lavori affinché essi siano di rapida ultimazione, al fine di concludere positivamente una vicenda causa di troppe complicazioni. Nel frattempo il Sindaco ha accolto favorevolmente la possibilità di trovare una soluzione che possa tamponare, fino al definitivo completamento dei lavori della caserma, le esigenze logistiche dei Vigili.

I rappresentanti sindacali, dando atto al Sindaco per la sensibilità e la tempestività del suo interessamento, hanno rimarcato come il Primo Cittadino sia stato il primo rappresentante delle Istituzioni ad accorrere alla Caserma dopo l’incendio della settimana scorsa.

“Sarà la prima questione che sottoporrò al nuovo Prefetto Piscitelli durante il primo incontro che avremo dopo il suo insediamento – ha dichiarato il Sindaco –  Nel frattempo invierò una lettera al Ministro degli Interni per rappresentare le enormi difficoltà logistiche che inficiano notevolmente sia la dignità degli operatori che l’efficacia del loro intervento”.

Il Sindaco ha quindi ribadito il suo apprezzamento per il prezioso contributo alla serenità della vita dei cittadini offerto dalla puntuale opera del corpo dei Vigili del Fuoco i quali, a partire dal Comandante sino al più giovane dei pompieri, interpretano il loro ruolo di garanti dell’incolumità pubblica con abnegazione, senza tener conto di nessun limite temporale né fisico. Il Sindaco ha quindi espresso il ringraziamento della cittadinanza a tutto il Corpo, invitando a mantenere sempre intatto il loro spirito di servizio che offre quotidianamente un esempio di positiva operosità a tutta la popolazione.