Palmi (Rc): un detenuto cerca di togliersi la vita 2 volte nel corso di poche ore

Un detenuto nel carcere di Palmi, nel reggino, ha tentato di togliersi la vita due volte nel corso di poche ore cercando prima di darsi fuoco e poi, una volta portato nell’infermeria, ingerendo del liquido e dei farmaci. La notizia e’ stata resa nota dal delegato regionale e consigliere nazionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria, Walter Campagna. ”Quanto accaduto – afferma Campagna – pone ancora una volta l’attenzione sulla gravissima carenza di personale esistente presso la Casa Circondariale di Palmi, dove la Polizia Penitenziaria per garantire il regolare servizio non fruisce del previsto riposo settimanale, ed e’ costretto, inoltre, ad effettuare circa cinquanta ore di straordinario al mese per sopperire alla carenza di organico”.