Palermo, ritrovata Loretta Mansueto, la donna scomparsa da Milano lo scorso 11 aprile

E’ stata ritrovata a Palermo Loretta Mansueto, la donna di 38 anni che, lo scorso 11 aprile, era scomparsa da Milano. La Mansueto si trova ora nei locali del Comando provinciale di Palermo. Secondo quanto riferito dagli inquirenti dall’Adnkronos, la donna è stata ritrovata in Piazza Indipendenza da due carabinieri “in uno stato confusionale” e i sanitari la stanno visitando. Pare che si sia trattato di una fuga volontaria. Loretta, dicono i testimoni che l’hanno notata, vagava spaesata. Emergono ora altri particolari della vicenda: pare che Loretta sia scomparsa, non a caso, pochi giorni dopo aver ricevuto l’anello di fidanzamento dal suo convivente, Antonio. La donna, secondo la testimonianza di alcuni conoscenti, manteneva un certo mistero sulla sua vita privata, tanto che molti non erano a conoscenza del suo attuale fidanzamento, nè del suo precedente matrimonio finito male. Loretta Mansueto era stata avvistata, il 13 aprile, nei pressi di Capo D’Orlando, vicino alla Stazione Ferroviaria. Qui la donna è stata vista mentre gettava il portafogli con i documenti, poi ritrovati in un cestino dell’immondizia. In tv Innocenzo, il fratello di Loretta, ha espresso la sua felicità per il ritrovamento della sorella in diretta, durante la trasmissione condotta da Barbara D’Urso. Emerge anche che la donna non ha mai negato il suo attaccamento alla Sicilia, la sua voglia di tornarci. Pare che abbia deciso volontariamente di consegnarsi ai carabinieri. Loretta, al momento, è supportata da un medico e da uno psicologo.