Palermo. Risultati dell’autopsia sul bambino di 10 anni morto mentre giocava a pallone sotto casa

Nessun segno di violenza, nessuna frattura o trauma, nessuna droga o anabolizzante nel sangue. Dario Rizzo, il bambino di dieci anni morto a Palermo venerdi’ scorso mentre stava giocando a pallone, sotto casa,nel quartiere santa Rosalia. E’ quanto emerge dai primi riscontri dell’autopsia eseguita al Policlinico dal medico legale Paolo Procaccianti, e disposta dal pm Carlo Marzella. Il bimbo era affetto da una malattia pregressa, ancora non identificata: saranno i successivi esami istologici a dare le conferme.