Palermo, rifiuti. Prosegue la raccolta in città, ma la periferia è ancora sporca

Palermo viene ripulita da giorni e giorni, ma ancora in periferia persistono cumuli di rifiuti che invadono le carreggiate. Dall’Amia, l’azienda che si occupa della raccolta della spazzatura nel capoluogo siciliano, assicurano che le operazioni di recupero delle tonnellate di immondizia accumulatesi a seguito dello sciopero della settimana scorsa, procedono regolarmente, e che entro Pasqua sarà ristabilita la situazione di normalità. Per accelerare i tempi di raccolta, tra l’altro, l’azienda ha messo in campo anche le ruspe e le gru. Intanto però i disagi per i cittadini, sempre più esasperati, si continuano a registrare; e la notte scorsa i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per far fronte ancora una volta a decine di roghi di cassonetti.