No Tav, assalto alla stazione di Palermo. Contusi tra le forze dell’ordine

La tensione ha raggiunto il culmine alla stazione centrale di Palermo, dove si è verificato uno scontro tra le forze dell’ordine e i manifestanti No Tav. Questi ultimi, come avevamo annunciato in precedenza, sono partiti da piazza Verdi e sono giunti in corteo davanti al comune. Poi hanno fatto rotta sil sito ferroviario, con l’obiettivo di occupare i binari e bloccare così i convogli. A questo punto le forze dell’ordine hanno cercato di contenere la foga dei manifestanti, fino a respingerli con decisione. Polizia e carabinieri hanno impedito l’accesso da entrambi gli ingressi. E si è registrato il caos: nello scontro sono stati colpiti, secondo le prime informazioni, un agente e un militare dell’Arma, i quali riportano delle contusioni. I manifestanti hanno lanciato degli oggetti contro le forze dell’ordine. A quel punto e’ partita una carica di alleggerimento che ha dissuaso gli attivisti, i quali hanno ripiegato sulla vicina stazione dei pullman per qualche tempo bloccata con un’azione dimostrativa.