Nasce il circolo Sel di Torregrotta-Monforte San Giorgio

Sabato 21 Aprile alle ore 10.30 si è svolta nell’Aula Consiliare del Comune di Torregrotta la conferenza stampa organizzata dal Gruppo Sel Torregrotta-Monforte San Giorgio “Porto Alegre”, con sede in Torregrotta via XXI Ottobre 419, al fine di condividere con tutta la cittadinanza la nascita del nuovo circolo e l’inizio della propria attività, imperniata sulla partecipazione attiva e consapevole alla vita politica, sociale e culturale del proprio territorio.
Ha introdotto e moderato l’incontro Salvatore Chiofalo, coordinatore provinciale di Sel Messina, che si è soffermato su alcuni dei valori e dei principi portanti del gruppo, quali la difesa dei beni comuni, la tutela ambientale, la dignità del lavoro intesa soprattutto come affermazione nella società e quindi la lotta alla disoccupazione sempre più diffusa nel nostro territorio specie a causa della crisi industriale.
Chiofalo ha poi passato la parola al coordinatore del Circolo Torregrotta- Monforte San Giorgio, Antonino Portaro, il quale ha affermato la comunione d’intenti e la condivisione di idee con Sel alla luce soprattutto dei principi di non violenza, della giustizia sociale, della riconversione ecologica dell’ economia e della società. “Bisogna puntare su un economia sempre più alternativa” ha dichiarato Portaro, “lottando a viso aperto contro le mafie, contro la disoccupazione, contro le disuguaglianze, guardando in particolare a quella classe sociale che oggi è stremata e non riesce più ad andare avanti”.
Ha fatto seguito l’intervento di Domenico Grasso, consigliere di minoranza del Comune di Torregrotta, il quale ha affermato la sua vicinanza alla politica del partito, vista come rottura rispetto agli schemi politici conservatori che faticano a comprendere i mutamenti sociali ed economici. Sel, ponendosi come rappresentante delle esigenze dei cittadini, si mostra un partito maggiormente aperto al dialogo e assoluto fautore della democrazia partecipata che potrebbe essere attuata, ad esempio, con l’adozione del bilancio partecipato.
Alla conferenza stampa ha partecipato anche il sindaco del Comune di Torregrotta, dr. Antonino Caselli, il quale ha porto i suoi migliori auguri per la nascita del nuovo circolo, “nella speranza di non restare imprigionati in steccati ideologici al fine di creare presupposti per momenti di confronto e dibattito”. Pur ritenendo utopistici i concetti di democrazia partecipata e bilancio partecipato, il sindaco ha comunque manifestato la sua assoluta disponibilità al dialogo con la nuova realtà politica emergente nel territorio.
È poi intervenuto Antonio Isgrò, consigliere del Comune di Milazzo, che si è felicitato per l’apertura del nuovo circolo, ulteriore punto di riferimento nel territorio per diffondere la politica di Sel, politica intesa come bene comune, come tutela della democrazia al fine di rappresentare i cittadini, soprattutto rendendoli attivi e partecipi nell’amministrazione dei beni comuni. Isgrò ha anche ricordato l’inizio della campagna tesseramento 2012 per chiunque volesse aderire a Sel.
Ultimo intervento è stato quello di Simone di Trapani, responsabile organizzazione regionale Sel. Quest’ultimo ha ribadito, alla luce della grave crisi economica che imperversa in tutto il paese, la necessità della comunanza d’intenti e di un’economia sostenibile. Una politica che parta dal basso, che sia fondata sul confronto tra le parti e sulla trasparenza degli atti stanno alla base del principio di democrazia.