Messina: prorogati i termini fiscali per gli eventi calamitosi del 22 novembre scorso

Il dirigente generale del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, con note n. 15852 del marzo e n. 20102 del 21 marzo 2012, ha comunicato che la popolazione della provincia di Messina colpita dagli eventi calamitosi del 22 novembre 2011, che abbia subito danni alle abitazioni di proprietà e le imprese che abbiano subito il fermo dell’attività, potranno beneficiare delle agevolazioni fiscali di cui all’art. 29 comma 15 bis del decreto Legge n. 216 del 29 dicembre 2011, convertito con modifiche nella Legge n. 14 del 24 febbraio 2012. In particolare, viene concessa la sospensione “fino al 16 luglio 2012 dei termini degli adempimenti e dei versamenti tributari, nonché dei versamenti relativi ai contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali che scadono nel periodo dal 22 novembre 2011 al 30 giugno 2012”. Gli aventi diritto dovranno avere già comunicato il danno subito alla Protezione Civile Comunale e saranno soggetti a verifica.