Lungro (Cs): al via i lavori per la nuova sede del Liceo Scientifico. 1 milione di euro l’investimento della Provincia

    /

    E’ stato dato avvio nel pomeriggio ai lavori per la realizzazione della nuova sede del Liceo Scientifico di Lungro. Una occasione che ha richiamato in Contrada Carrocchia, l’arioso e soleggiato luogo nel quale sorgerà la struttura, decine di cittadini che hanno voluto partecipare all’evento per il quale sono intervenuti il presidente Mario Oliverio, il sindaco Giuseppino Santoianni, l’assessore alla Cultura e P.I. Maria Francesca Corigliano, il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Luigi Troccoli.
    Presenti ancora i consiglieri provinciali Piero Vico e Domenico Brindisi, amministratori del comprensorio.
    Un’opera attesa, il nuovo Liceo della città arbëreshe, per un investimento della Provincia pari ad 1 milione di euro, oggetto di un impegno portato a realtà .
    A costruzione ultimata, nell’arco di un anno, saranno due i piani dell’edificio che si svilupperà su di area pari a 520 mq a piano.
    Il primo ospiterà, oltre alcuni locali tecnici, un’aula di informatica di 83 mq, un laboratorio polivalente di 75 mq, una sala docenti e spazi di servizio destinati al personale tecnico amministrativo .
    Al secondo livello troveranno posto 5 aule per la didattica, dell’estensione di circa 50 mq ciascuna.
    Su ciascun livello, previsti servizi igienici anche per gli utenti diversamente abili e spazi di deposito.
    Lungo il lato est del fabbricato sarà realizzato un corpo scale esterno per garantire l’esodo in sicurezza. Una condizione quest’ultima, massimamente rispettata anche in relazione ai criteri antisismici.
    Come sottolineato dall’ing. Francesco Molinari, dirigente del settore Edilizia Scolastica della Provincia che ha illustrato nel dettaglio tecnico l’opera, la struttura ha una progettazione modulare, sì da rispondere a future esigenze rispetto all’utenza.
    Ad eseguire i lavori sarà l’impresa Baffa Cosmo di S. Cosmo Albanese.
    “La Provincia- ha detto il presidente Oliverio- ha scelto di investire in edilizia scolastica per offrire alle comunità, ai giovani, strutture moderne e sicure nelle quali formarsi e prepararsi per il futuro, contemporaneamente abbattendo i fitti passivi.
    Questa opera, come altre ancora oggetto di gare d’appalto già espletate o in corso in queste settimane, completa il nostro programma di edilizia scolastica che in ogni città e centro della provincia con popolazione scolastica di secondo grado ha permesso di realizzare una moderna ed efficiente rete di edifici. Grazie a questi investimenti la nostra provincia si colloca tra i primissimi posti in quanto a strutture sicure e qualitativamente all’avanguardia. Così anche per una città importante qual è Lungro, per i suoi giovani, le sue ragazze, ma ancora per tutta la sua comunità.”
    Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco Santoianni che ha rivolto un sentito ringraziamento alla Provincia, come il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Troccoli.