Lungo incontro dell’on. Laratta con i profughi del Centro accoglienza di Amantea

L’incontro è servito a raccogliere le drammatiche testimonianze dei profughi del nord Africa e dell’Africa subsahariana. Gente in fuga da Paesi oggetto di terribili conflitti e di numerose stragi. Circa 20 le testimonianze raccolte in diretta dal Parlamentare del PD accompagnato dagli amministratori di Amantea e da alcuni esperti di problemi internazionali, soprattutto del continente africano. Passa chiara la drammatica vicenda di gran parte dei profughi i quali chiedono di ottenere una protezione di rifugiati che impedirebbe la loro espulsione, che metterebbe a rischio la loro vita.

L’on. Laratta ha annunciato di voler portare a conoscenza del Parlamento e del Governo un appello affinché si valutino adeguatamente le circostanza nelle quali è avvenuta la fuga dei profughi. Sarà presentata un’interrogazione urgente, al Presidente del Consiglio, affinché si preveda, con apposito Decreto, la concessione di protezione temporanea con il rilascio di un permesso di soggiorno di un anno per i cittadini stranieri che hanno raggiunto l’Italia nei mesi scorsi fuggendo dalla guerra in Libia e dagli altri paesi Africani. “Urgente trovare soluzioni eque e ragionevoli per tutti colori che sono fuggiti soprattutto dalla Libia causa del terribile conflitto e per tutti coloro che hanno subito forme di violenza e persecuzioni”. Così ha detto l’on. Laratta a conclusione dell’incontro ed ha anche annunciato che chiederà al Governo di adottare misure volte a facilitare il processo di integrazione per coloro i quali è riconosciuta una forma di protezione internazionale.