Lavoro, Costanza Castello (Gs): “basta coi luoghi comuni della Fornero sui giovani del Sud”

Siamo stanchi delle solite lacrime di coccodrillo, cosi’ come degli stupidi stereotipi sui giovani del Sud. Se la Fornero crede che i ragazzi del meridione aspirino solo alle comparsate televisive o al posto fisso statale si sbaglia di grosso. Le recapiteremo una valanga di curricula dove si attesta l’alta formazione e professionalita’ dei nostri giovani che aspirano ad entrare in un mondo del lavoro piu’ libero e meritocratico”. Lo afferma, in una nota, la coordinatrice nazionale dei club di Grande Sud Costanza Castello, annunciando la nuova iniziativa del movimento arancione in replica al ministro del lavoro Elsa Fornero per la quale l’attenzione dei giovani e’ polarizzata sulla speranza di trovare un lavoro nel pubblico impiego e nel mondo della Tv. ‘‘curriculagrandesud@gmail.com – sottolinea l’esponente del movimento arancione – , e’ questa la casella di posta elettronica dove i giovani del Sud possono inviare i loro curricula. Li gireremo tutti al ministro del lavoro. Forse, se tra un momento d’emozione compassionevole e un incontro con le parti sociali che ormai rappresentano solo loro stessi, avesse la bonta’ di sfogliare le nostre vite si accorgerebbe – conclude – che al Sud non vivono solo parassiti ma soprattutto ragazzi dalle potenzialita’ inespresse”.