Lavoro, Cgil: sono oltre 2000 gli esodati in Sicilia

Secondo le stime della Cgil, la categoria dei lavoratori esodati in Sicilia supera la soglia dei 2.000. La segretaria generale, Mariella Maggio, definisce la situazione “paradossale e disperata” e chiede un intervento immediato del governo, affinchè i lavoratori possano andare in pensione. Tra i lavoratori esodati in Sicilia ci sarebbero anche i 640 ex dipendenti Fiat. “Si tratta di accordi antecendi alla riforma che vanno rispettati“, sottolinea Mariella Maggio, “il governo deve dunque assicurare l’unico sbocco possibile che è quello della pensione“. Per la Cgil non sono state affrontate correttamente le tematiche della flessibilità e dell’equità. Intanto il sindacato sarà in piazza il prossimo 13 aprile, insieme alle altre sigle sindacali, per difendere i diritti della categoria.