Lavoro: Cgil Calabria in presidio, situazione esplosiva

Cgil Calabria e’ in piazza oggi a Catanzaro con i lavoratori in mobilita’ per rivendicare occupazione e politiche che rispondano alla vera emergenza della regione, il lavoro. Lo informa una nota della Cgil sottolineando che davanti alla sede dell’assessorato al lavoro la Cgil calabrese “lancia un allarme”. “Servono -dice la Cgil Calabria- modifiche al disegno di legge sul lavoro per quanto riguarda i capitoli mobilita’ e voucher in agricoltura, misure che da noi potrebbero determinare effetti drammatici”. Il segretario generale, Michele Gravano, fa infatti sapere che “entro la fine dell’anno saranno 30 mila i lavoratori in mobilita’”. “In una situazione dai caratteri esplosivi -dice ancora- servono risposte immediate”.