Lady Gaga torna in Italia per girare il suo nuovo video ad Agrigento

Anche se per il momento sono solo voci, pare che Stefani Joanne Angelina Germanotta, in arte Lady Gaga, la cantante sicuro-americana, precisamente originaria di Naso, in provincia di Messina, stia per tornare proprio  nella sua terra natale. Il motivo? Per girare il prossimo video.  La famosa artista, d’altronde, non ha mai tenuto segreto il suo orgoglio per le origini italiane, cogliendo talvolta l’occasione di  sottolineare le radici sicule a tutti i giornali americani, dal Los Angeles Times a ABC news.Per confermare questo suo sentimento basta ricordare l’enorme pubblicità fatta a Palermo quando, con ironia e verve, Lady Gaga interpretò il fantomatico boss “Joe Calderone” durante gli Mtv Awards dello scorso anno. L’ultima in ordine di tempo, poi, è stata la provocazione di volere un figlio italiano. Secondo alcuni amici, infatti, la pop star si sarebbe rivolta ad un ginecologo per procedere alla fecondazione assistita, mettendosi alla ricerca di un donatore di origini siciliane. Dunque, al momento, secondo i rumors che si fanno sempre più forti nel mondo delle testate dello showbiz, la pop star potrebbe ambientare il prossimo video proprio ad Agrigento, utilizzando come scenografia le antiche e suggestive rovine della Valle dei Templi. Un contesto che sembra adattarsi perfettamente al suo singolo “The Queen” tratto dall’ultimo vendutissimo album “Born this way”. Ma, come abbiamo già accennato, la notizia non è stata ancora confermata. Anche se, guarda caso, proprio in questi giorni il Time, nell’ambito di un’inchiesta firmata da Stephan Faris e dedicata alla possibilità da parte dello Stato Italiano di raccogliere risorse preziose sfruttando l’immagine dei suoi monumenti, ha celebrato la Valle dei Templi di Agrigento con un intervista al sindaco Marco Zambuto, che in più occasioni in passato ha annunciato di voler vendere i diritti di immagine degli antichi tesori della Magna Grecia ad aziende come Louis Vuitton o Versace in cambio di un aiuto economico. E sempre restando in ambito, lo scorso gennaio il magnate russo Mikhail Prokhorov, l’uomo che ha sfidato Putin alle recenti elezioni presidenziali, aveva annunciato l’intenzione di comprare il Tempio di Zeus nella valle di Agrigento. Il sindaco, Zambuto, in quell’occasione  escluse l’idea che uno straniero possa acquistare i beni archeologici del patrimonio nazionale, giudicando tale ipotesi “impensabile”, ma incoraggiò al tempo stesso gli stranieri a gestire e affittare il sito per eventi privati. Ed è a questo punto che sembra incastrarsi perfettamente l’idea di Miss Germanotta, tanto che la cantante, dopo le voci che nei mesi scorsi circolavano a proposito della ricerca di una villa in Sicilia, pare stia prendendo seriamente in considerazione l’idea di concedersi un lungo soggiorno nell’isola, dove vorrebbe trasferire staff e produzione e ambientare le scene del suo prossimo videoclip.   Dal canto suo, il sindaco di Agrigento Marco Zambuto si dice felice all’ipotesi che la sua città possa attirare su di se l’attenzione del mondo intero.  “La mia intervista alla rivista americana Time  – dice – ha prodotto i suoi effetti. Il parco archeologico di Agrigento è patrimonio dell’Unesco, e l’intera città è conosciuta in tutto il mondo come meta turistica ed enogastronomica. In attesa di capire se questi rumors saranno confermati, aspettiamo Lady Gaga a braccia aperte e siamo pronti ad ospitarla, anche se per le dovute autorizzazioni dovrà confrontarsi con la Regione Sicilia, da cui dipende la gestione della Valle”.