La ragazza lo lascia, 19enne si uccide saltando dal ponte di 90 metri

Si e’ lanciato da un ponte alto 90 metri dopo essere stato lasciato da una ragazza. In questo modo e’ morto ieri un 19enne di Bergamo, studente dell’Universita’ “Bocconi”. Il giovane ha raggiunto lo storico ponte “San Michele” che scavalca il fiume Adda tra Calusco e Paderno, ha parcheggiato il motorino e con un ombrello per proteggersi dalla pioggia ha percorso il camminamento pedonale fino al centro del ponte, che si alza a 90 metri sul fiume. Quindi, ha posato l’ombrello ancora aperto a terra assieme allo zainetto che aveva in spalle e si e’ buttato di sotto. Gli automobilisti che hanno assistito alla scena hanno subito dato l’allarme. Il corpo del ragazzo e’ stato recuperato quattro ore dopo all’alzaia che si trova un centinaio di metri a valle. Sono stati i suoi genitori a spiegare che all’origine del gesto c’e’ sicuramente una delusione sentimentale che lo faceva soffrire da qualche tempo.