La Marina Militare iraniana salva una nave cargo cinese assaltata dai pirati

di Daniele Ingemi – Una notizia davvero singolare proveniene dall’area del golfo Persico. Difatti nella giornata di ieri la Marina Militare iraniana ha tratto in salvo una nave cargo cinese con a bordo 28 membri di equipaggio, assaltata dai pirati somali nel Golfo dell’Oman, davanti il paese della penisola arabica. Lo riferisce oggi il sito web dell’emittente Press tv. La nave cinese era diretta verso le coste iraniane quando ieri è stata abbordata nei pressi dell’isola di Bandar Jask. L’operazione di salvataggio, ha riferito un ufficiale della Marina iraniana, e’ stata effettuata sempre nel corso della giornata di ieri. A quanto pare una squadra speciale iraniana è riuscita a salire a bordo della nave catturando e mettendo fuori gioco i pirati che ormai da tempo stanno mettendo in pericolo la navigazione marittima anche sul golfo, creando seri problemi alle flotte peschereccie dell’Iran che da decenni battono in quelle acque particolarmente pescose. Certo che per il governo iraniano questa azione rappresenta un motivo di orgoglio nazionale e un messaggio ben preciso inviato in maniera indiretta all’occidente, in particolare a Washington. L’Iran non resterà di certo a guardare in caso di attacco, il monito di Teheran è molto chiaro è queste operazioni servono anche a dimostrare che il potenziale bellico a disposizione della Reppublica Islamica non è per niente scadente a differenza di quanto si possa pensare.