L’Asp Catanzaro donerà un defibrillatore automatico all’Unione Sportiva Catanzaro Calcio

L’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro donerà all’Unione Sportiva Catanzaro Calcio un defibrillatore automatico come presidio di sicurezza degli avvenimenti sportivi. È quanto deciso dal direttore generale dell’Asp Dott. Prof. Gerardo Mancuso che consegnerà l’importante strumento in occasione del derby Catanzaro-Lamezia previsto per domani.
“Le aritmie cardiache nello sportivo professionista – ha spiegato il direttore generale Mancuso – sono eventi fortunatamente molto rari, ma quando si presentano possono dar luogo a situazioni drammatiche, esponendo gli atleti a rischio di vita. Le moderne attrezzature diagnostiche consentono di evidenziare le patologie che sottendono il maggiore rischio di aritmie e di attuare una terapia correttiva e di prevenzione degli eventi. Tuttavia, quando si verificano gli eventi aritmici, poco c’è da fare, se non tentare una adeguato intervento di rianimazione che non sempre risulta efficace. L’avvento dei nuovi dispositivi di defibrillazione ha dato un notevole incentivo alla terapia e agli interventi rianimatori. In questi ultimi anni il defibrillatore ha salvato molte vite ed ha consentito azioni appropriate in tempi brevi sia in luoghi pubblici che all’interno di strutture sportive”.
“La nostra Azienda sanitaria – ha aggiunto Gerardo Mancuso – ha promosso, da qualche mese, un progetto per rinnovo della rete dei presidi di emergenza-urgenza, con adeguamento tecnologico riferito soprattutto ai defibrillatori ed una campagna formativa per il corretto intervento sanitario in caso di aritmie. E’ stato osservato che è possibile ridurre gli eventi fatali, se sono presenti all’interno delle strutture sportive, strumenti automatici di defibrillazione di facile uso e di grande efficacia”.
“In questo ambito – ha concluso il dg – l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro ha assunto la decisione di offrire al rettangolo di gioco della Unione Sportiva Catanzaro Calcio un defibrillatore automatico come presidio di sicurezza degli avvenimenti sportivi, strumento che sarà consegnato in occasione del derby fra Catanzaro e Lamezia”.