Immigrati: approdato a Linosa un barcone di somali disperso nel Canale di Sicilia

Un gommone con 80 profughi somali, tra cui 15 donne, partito all’alba di due giorni fa dalle coste libiche, dato per disperso nel Canale di Sicilia è ora approdato a Linosa, la piu’ piccola delle isole Pelagie. L’allarme era stato lanciato da un giornalista somalo che collabora con la Bbc, Aden Sabrie, che ha avuto la notizia da alcuni connazionali parenti degli extracomunitari.”Poco prima della partenza da un porto vicino Tripoli – aveva spiegato Aden Sabrie, – alcuni migranti hanno telefonato ai loro familiari dicendo che stavano per imbarcarsi su un gommone diretto verso le coste italiane ma di non avere a disposizione un telefono satellitare per comunicare durante la traversata”. La partenza degli 80 profughi e’ stata poi anche confermata al giornalista da alcuni somali che si trovano ancora in Libia. Ora i profughi sono approdati e Linosa e le loro condizioni di salute appaiono buone. Nelle prossime ore saranno verso un centro d’accoglienza sulle terra ferma.