Crotone: bando pubblico per indire gli esami per direttori di agenzia di viaggio

L’Amministrazione Provinciale – Assessorato al Turismo –intende procedere, cosi come previsto dall’art.29 della L.R. n°8/2008, ad un bando pubblico, per indire gli esami per Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggio e Turismo.
Allo scopo di valutare la partecipazione di soggetti potenzialmente interessati, viene indetta la presente manifestazione di interesse a mero fine conoscitivo.
Gli interessati, in possesso dei seguenti requisiti:
a) Diploma di scuola secondaria superiore che consente l’accesso all’Università, rilasciato da Istituto statale o legalmente riconosciuto.Per i titoli di studio conseguiti all’estero, anche da cittadini degli stati mebri dell’U.E. o da cittadini extracomunitari è necessario produrre copia autenticata del certificato, con allegata traduzione legalizzata in lingua italiana e dichiarazione di equipollenza.
b) Esercizio di attività lavorativa con mansioni di concetto o superiori presso Agenzie di Viaggio, per almeno tre anni, attestato dal datore di lavoro,esercizio di attività ridotta a sei mesi se in possesso di diploma universitario in economia del turismo o titolo equipollente, nessun periodo di esercizio di attività lavorativa se in possesso di specializzazione post-universitaria in economia e gestione del turismo;
c) Maggiore età;
d) Godimento dei diritti civili e politici
possono presentare manifestazione di interesse all’avvio del procedimento, indicando:
1) Cognome e nome;
2) Luogo e data di nascita;
3) Cittadinanza italiana o di altro stato membro dell’U.E.
4) Luogo di residenza
5) Titolo di studio
6) Conoscenza di almeno due lingue straniere, fra quelle maggiormente diffuse, nelle quali intende sostenere gli esami;
7) La firma in calce alla domanda autenticata nei modi di legge.
La manifestazione di interesse dovrà essere inviate a:
Provincia di Crotone –Settore 04 – Via M.Nicoletta 28, Crotone.
Entro il 30/05/2012(termine ordinatorio)
Sulla base delle manifestazioni pervenute l’Amministrazione Provinciale definirà modalità e tempi di attuazione della procedura degli esami di abilitazione.