Cosenza: il bilancio dei controlli della Polizia Provinciale durante le festività pasquali

Durante le festività pasquali, gli Agenti della Polizia Provinciale di Cosenza, coordinati dal Comandante del Corpo, dott. Giuseppe Colaiacovo, sono stati particolarmenti impegnati nella prevenzione e nell’accertamento di infrazioni connesse alla violazione di norme del Codice della Strada.
Numerosi sono stati i posti di controllo effettuati nelle giornate comprese tra venerdì e martedì; 35 le pattuglie che hanno vigilato sulle principali strade provinciali, 70 Agenti impegnati in servizi di prevenzione e controllo sulle arterie della Sila, del Pollino, della fascia ionica e tirrenica della provincia di Cosenza.
Circa 300 i veicoli controllati, 11 sono stati i verbali elevati per infrazioni al Codice della Strada, principalmente per non avere al seguito i documenti di viaggio e per mancanza della prescritta revisione del veicolo.
Gli Agenti impegnati nel servizio di controllo hanno anche provveduto al ritiro di una patente, perché scaduta di validità.
Non vi sono state sanzioni o denunce ai conducenti per guida sotto l’effetto di alcol o droga.
Non sono state riscontrate situazioni particolari di criticità. Questo è sicuramente frutto dei continui e costanti controlli che vengono effettuati quotidianamente sulle strade, ma anche della sempre maggiore sensibilità dell’opinione pubblica verso il rispetto delle norme del Codice della Strada.
Tali risultati incoraggiano sempre di più a continuare sul fronte della prevenzione e della informazione.