Cosenza, arresto Presta. Procuratore Lombardo: “Speriamo nella cooperazione dei cittadini”

A margine della conferenza stampa in cui sono stati illustrati i particolari sulla cattura del latitante Franco Presta, avvenuto ieri sera a Rende in zona universitaria, il procuratore di Catanzaro, Vincenzo Antonio Lombardo, parlando con i giornalisti, ha dichiarato: ”Con le operazioni fatte nella sibaritide, nel cosentino e di recente nel paolano, speriamo di avere dato fiducia ai cittadini e che da questa fiducia nasca una cooperazione con tutte le istituzioni della popolazione piu’ sana e della magistratura in particolare”. ”L’arresto di Presta -ha aggiunto- dimostra che i latitanti stanno dove ci sono i favoreggiatori. Non vanno via dalla Calabria, spesso, direi al 90%, li troviamo li’ dove hanno gli accordi, congiunti che li proteggono, cittadini che per paura non collaborano. Speriamo di infondere fiducia nella cittadinanza. Questa e’ la speranza piu’ grande. E’ un colpo molto forte, ne batteremo altri sul territorio del distretto, anche a breve”.