Caso Fallara, Scopelliti: “la vicenda non determinerà le dimissioni”

Sono tranquillo e vedremo cosa ne verra’ fuori, ma questa vicenda non puo’ determinare certo la scelta delle dimissioni”. Lo ha detto il Presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, circa la richiesta di rinvio a giudizio, nella qualita’ di ex sindaco di Reggio Calabria, nell’inchiesta sul caso Fallara. ”Non e’ auspicabile per nessuno un rinvio a giudizio – ha aggiunto – ma se si dovesse verificare una tale ipotesi per me sara’ anche una occasione per ribadire pubblicamente la mia posizione in maniera chiara ed evidente. Da quello che ho potuto verificare fino ad ora nella documentazione emergono una serie di anomalie che al momento opportuno rendero’ note. In relazione all’ipotesi di reato di falso in bilancio direi che il problema e’ diffuso e generalizzato e in situazioni simili, preoccupati dei dissesti finanziari, incombono decine di sindaci. Peccato pero’ per questa particolare attenzione riservata alla citta’ di Reggio Calabria”. ”So bene – ha proseguito Scopellitiche il sogno di tanti e’ che io lasci; vorrebbero mandarci via per non farci continuare questa esperienza che turba soprattutto chi ha fatto affari con le risorse della Regione. Noi continuiamo a coltivare l’ambizione, consegnataci dai nostri concittadini con il libero voto, di governare per migliorare questa terra. Altri, invece, giocano a delegittimarci a sfiancarci. A quelli del centrosinistra voglio dire chiaramente che dovrebbero scegliere di confrontarsi con le questi concrete e non lasciarsi condizionare da un certo modo di fare giornalismo”.