Caso Fallara, Gasparri: “no allo stravolgimento dell’esito nelle urne della Regione”

Se qualcuno vuole fare della Regione Calabria un banco di prova politico per ottenere una vittoria non avuta nelle urne, siamo qui per impedirlo”. Lo ha detto il presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri, nel corso di una conferenza stampa a Reggio Calabria facendo riferimento alla richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla Procura per l’allora sindaco della Citta’ Giuseppe Scopelliti, attuale presidente della Regione Calabria. La richiesta e’ stata formulata nell’ambito dell’inchiesta sulle somme erogate all’ex dirigente dell’Ufficio finanze del Comune di Reggio, Orsola Fallara, suicidatasi nel dicembre del 2010, per la sua attivita’ di componente della Commissione tributaria. ”In Calabria, come dappertutto, c’e’ gente che sbaglia – ha aggiunto Gasparrie chi lavora onestamente. Ma purtroppo e’ difficile rimuovere un pregiudizio negativo nazionale su questa regione che noi comunque respingiamo con nettezza. Qui a Reggio, ed in Calabria piu’ in generale, e’ scesa in campo una classe dirigente forte ed estesa che insieme a Scopelliti sta costruendo con grande fatica un percorso di nuovo sviluppo. Qui governare e’ piu’ complesso che altrove e Scopelliti, invece di campare di rendita, ha scelto le grandi sfide. Per questo motivo sono qui a ribadire la validita’ del ‘Modello Reggio’ certificata sulla base dei risultati di crescita raggiunti dalla citta”’.