Calabria: le decisioni della Conferenza Episcopale regionale

Nei giorni 16-18 aprile a Crotone, ospiti dell’arcivescovo mons. Domenico Graziani e presieduta dall’Arcivescovo Metropolita di Reggio Calabria-Bova mons.Vittorio Mondello, si e’ riunita la Conferenza Episcopale Calabra. Presenti tutti i vescovi residenziali, il vescovo eletto di Oppido-Palmi, mons. Francesco Milito, e i vescovi emeriti mons. Antonio Cantisani e mons. Ercole Lupinacci. I Vescovi si sono uniti agli auguri formulati dal Presidente per l’85* compleanno del Santo Padre e il 7* anniversario della sua elezione alla Cattedra di Pietro, e hanno inviato al festeggiato un telegramma di filiale devozione. Il Presidente ha poi rivolto, a nome di tutti i vescovi, fraterni auguri al vescovo eletto di Oppido-Palmi mons.Francesco Milito. Mons. Mondello ha riferito sulla riunione del Consiglio Permanente della Cei, tenutasi a Roma nei giorni 26-29 marzo 2012. Ha sottolineato alcuni passaggi della prolusione del Cardinale Presidente Angelo Bagnasco e comunicato alcune decisioni prese dallo stesso Consiglio, sulle nomine fatte a livello nazionale e su alcune iniziative che la Cei intende promuovere nel corso dei prossimi mesi. I vescovi, in modo particolare, si sono soffermati a discutere su due argomenti: in primo luogo su una bozza di documento circa le politiche sociali in Calabria redatta dalla delegazione regionale Caritas e presentata da don Giacomo Panizza. Nell’accogliere tale documento, i Vescovi hanno manifestato piena solidarieta’ a don Panizza per gli attentati subiti in questi ultimi tempi. Successivamente sull’analisi di una bozza di Statuto del Forum dei docenti universitari cattolici della Calabria, illustrata dai professori Maria Intrieri e Vincenzo Bova, fornendo suggerimenti per una sua rielaborazione. I lavori sono proseguiti con l’approvazione della bozza di programma del VII convegno regionale dei seminaristi di Calabria (Cetraro 26-28 settembre) e della giornata sacerdotale regionale che si terra’ a Paola (14 giugno) presentate da mons. Vincenzo Bertolone. E’ stato poi approvato il programma definitivo del convegno catechistico regionale, presentato dal vescovo delegato Mons. Nunzio Galatino, che si terra’ dal 15 al 17 giugno prossimi. I vescovi hanno poi ascoltato una relazione amministrativa del Rettore del Seminario S. Pio X di Catanzaro, Mons.Vincenzo Scaturchio, accogliendo le richieste presentate. Essi hanno, quindi, dato parere favorevole alla richiesta di Mons. Fiorini Morosinidi iniziare il processo informativo per l’apertura in diocesi della Causa di beatificazione di: Anna Rosa Macri’, don Antonio Toscano, Mons. Giovanbattista Chiappe, Franco Bono e Maria Rosaria De Angelis. Hanno, inoltre, ascoltato Mons. Luigi Renzo il quale ha informato che, in applicazione del Protocollo d’intesa tra la Regione Calabria e la Cec perla valorizzazione dei Beni Culturali di interesse religioso, si e’ insediato l’osservatorioparitetico per i beni culturali. Infine, hanno proceduto alle seguenti nomine: Elena Cerra rappresentante dei giovani alla consulta nazionale di pastorale giovanile; don Francesco Spadola assistente regionale Meic; don Pietro Furci assistente Forum Lavoro Calabria; don Pierluigi Mauro promotore regionale apostolato della preghiera; don Massimo Nesci assistente regionale Agesci.