Augusta (Sr): sequestrati titoli e depositi a imprenditore

Quote societarie, conti correnti, libretti di risparmio e depositi bancari per un totale di circa 100.000 euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza a un imprenditore edile di Augusta (Siracusa), a garanzia dei suoi debito con il fisco. Da una verifica delle Fiamme Gialle erano emersi elementi positivi di reddito non dichiarati per 412.100 euro, Iva dovuta per 13.600 euro, ritenute non versate per 25.386 euro e contributi Inps evasi peri 85.047 euro. La societa’, in realta’, non ha mai versato nulla all’erario poiche’ ha utilizzato in compensazione un credito Iva di oltre100.000 euro, risultato totalmente inesistente. La ditta operava stabilmente soprattutto nella provincia di Bolzano, dove l’imprenditore siciliano risiede di fatto.