Arte: è morto John Golding, pittore astratto e studioso del cubismo

L’artista britannico John Golding, pittore astratto autore di grandi tele coloratissime e piu’ conosciuto come eminente studioso dell’arte del XX secolo, e’ morto a Londra all’eta’ di 83 anni. Noto in particolare per il libro ‘‘Storia del cubismo 1907-1914”, pubblicato per la prima volta nel 1959, Golding si costrui’ anche una fama come pittore astrattista. Insegno’ storia dell’arte al Courtauld Institute dal 1962 al 1981 e tra il 1976 e il 1977 fu Slade professor all’Universita’ di Cambridge. Inizio’ a dipingere alla fine degli anni Cinquanta (tenne la sua prima mostra personale nel 1962 a Londra) e a poco a poco vi dedico’ sempre piu’ tempo. Nel 1971 Golding ottenne la cattedra al Royal College of Art di Londra e tra il 1981 e il 1986 (lasciato il Courtauld Institute) fu senior tutor. E’ autore di numerosi articoli, saggi e monografie sui principali protagonisti dell’arte della prima meta’ del Novecento. I suoi dipinti astratti sono di grande formato, con ampi tratti dai colori accesi, che egli considera fondamentalmente riflessivi o contemplativi.