Arrestato uomo che stanotte ha devastato senza motivo gli arredi urbani di Rossano e Paludi, nel cosentino

I carabinieri di Rossano indagano per fare luce sulle cause che hanno portato Salvatore Autoriello, 48 anni, di Rossano, nel Cosentino, gia’ noto alle forze dell’ordine, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, a devastare degli arredi urbani prima a Rossano e poi soprattutto a Paludi, commettendo una serie di danneggiamenti a mezzi e cose, prima d’essere arrestato in flagranza di reato dai militari per danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo e’ stato bloccato e ammanettato dopo avere provato a svignarsela a bordo della sua auto. Autoriello e’ stato rinchiuso nel carcere di Rossano. In base a quanto trapelato il 48enne, armato di due fucili da sub, ha danneggiato anche mezzi delle Pt, poco lontano dall’ufficio in cui pare lavorasse la sua ex convivente.