Alla reggina Monia Di Giacomantonio lo scettro di Miss Serie Bwin: “se torniamo in serie A mi tingo i capelli di amaranto”

Alla Reggina serve una piccola “impresa” per centrare i playoff e giocarsi negli spareggi la 3^ piazza disponibile per la promozione in serie A; sicuramente gli amaranto non vinceranno il campionato ma intanto una loro sfegatata fan ha vinto il torneo promosso dalla pagina ufficiale di Facebook del sito della Lega Calcio ed è diventata Miss Serie Bwin. Si chiama Monia Di Giacomantonio che in finale ha superato le rivali di Juve Stabia e Sampdoria; per celebrarne la vittoria, SerieBnews.com, l’ha intervistata:

Da cosa nasce la tua passione per la Reggina?

La mia passione per la Reggina nasce da quando avevo poco più di 5 anni. All’epoca guardavo la Reggina perchè il mio idolo era Possanzini. Anche se non capivo molto di calcio visto la mia giovane età passo dopo passo qualcosa nasceva dentro di me, ovvero la passione per la mia amata Reggina e da lì non riesco più a farne a meno”.

Raccontaci qualcosa di te. Cosa fai nella vita?

Sono una studentessa di un istituto professionale per i servizi Commerciali e Turistici. Il mio sogno più grande è quello di diventare è quello di sfilare a Miss Italia”.

Come mai hai deciso di partecipare a Miss Serie Bwin?

Volevo rappresentare a tutti i costi la mia squadra del cuore, ci sono riuscita e non sono felice ma strafelice la ritengo una soddisfazione personale”.

Qual è il tuo giocatore preferito della Reggina?

Il capitano Bonazzoli… E’ un grande”.

Cosa pensi delle tifose che decidono di fare uno strip per la propria squadra?

Secondo me è una grossa pagliacciata, lo fanno solo per mettersi in mostra non perchè amano la propria squadra. Secondo me ci sono altri modi per dimostrare l’attaccamento ai colori della città”.

Quale pazzia faresti per la Reggina?

Devo proprio dirtelo?…Se la Reggina va in serie A dipingerei i miei capelli di amaranto per tutto il campionato che verrà”.