Elisoccorso salva donna a Messina

Il servizio di elisoccorso della centrale operativa di Messina del 118 ha permesso di salvare la vita di una donna alla 32esima settimana di gravidanza che aveva avuto un prematuro distacco della placenta, con conseguente morte del feto. La donna, V.G., residente a Lipari (Messina), si era recata in urgenza al locale ospedale dove i medici in servizio, due ginecologi e un anestesista, hanno immediatamente svolto gli esami ecografici e rilevato le condizioni critiche del neonato. Quando dopo alcuni minuti e’ stato accertato che non c’era piu’ battito fetale sono scattate le modalita’ assistenziali per soccorrere la madre ed e’ stato allertato il servizio di emergenza 118 per il trasferimento della donna all’ospedale Papardo di Messina dove, nel reparto di ostetricia e ginecologia diretto da Franco Abate, sono state praticate le opportune prestazioni sanitarie. Il trasferimento si e’ reso necessario perche’ per la particolare patologia ostetrica la donna non poteva essere assistita presso il nosocomio di Lipari bensi’ in un ospedale di livello superiore. La donna adesso e’ fuori pericolo.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE