Taormina (Me): treno deraglia per frana, 2 feriti

Un forte rumore di ferraglia. Un piccolo boato sotto la pioggia insistente. E tanta paura per i 26 passeggeri e per due macchinisti feriti lievemente. E’ successo tutto in pochi attimi. Un treno regionale e’ deragliato a causa di una frana vicino alla stazione di Taormina nel Messinese. Sono intervenuti agenti della polizia di stato e personale del 118. Il treno, il regionale Siracusa-Messina si e’ inclinato ma non e’ uscito dai binari. La motrice sarebbe stata colpita da detriti che si sono staccati da un costone. I macchinisti Pietro Scordi e Filippo Alternato sono stati trasportati in ospedale a Taormina per essere medicati. Secondo una prima ricostruzione della polizia parte del treno, il locomotore e un convoglio, sono deragliati per lo smottamento del terreno a causa del maltempo. Solo uno dei viaggiatori e’ rimasto contuso. ”Non ci siamo accorti di nulla, abbiamo solo sentito un forte rumore e il treno si e’ poi bloccato”, racconta un pendolare. I passeggeri sono stati gia’ tutti trasferiti su un autobus per proseguire il loro tragitto. La circolazione ferroviaria e’ stata interrotta per alcune ore. Trenitalia ha istituito un servizio sostitutivo con i pullman fra Taormina e Messina, per i treni regionali. E fra Catania e Messina per i treni a lunga percorrenza. I tecnici del Gruppo Fs hanno lavorato a lungo per ripristinare la sede ferroviaria e per rimettere sui binari il locomotore e una vettura. L’incidente e’ stato provocato dalle forti piogge che da ore stanno cadendo in Sicilia. E ‘gia’ nelle prossime ore forti rovesci si intensificheranno rapidamente a partire dal versante ionico e meridionale dell’isola. Per correre ai ripari non soltanto le scuole ma anche gli uffici pubblici resteranno chiusi domani a Messina per il maltempo. Lo ha stabilito il sindaco Giuseppe Buzzanca con un’apposita ordinanza dopo l’allerta meteo sulla citta. Saranno garantiti i servizi essenziali delle strutture pubbliche. Stessa decisione e’ stata presa dai sindaci di Catania, Raffale Stancanelli e da da quello di Siracusa, Roberto Visentin. La prefettura di Siracusa, a sua volta, ha rilanciato l’avviso meteo ”relativo al persistere di precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale con forti raffiche di vento per le prossime 24-36 ore” diffuso dal dipartimento della Protezione civile.