Spadafora (Me): killer ucciso da ex vigilante, forse vendetta per incidente

I carabinieri stanno indagando per scoprire i motivi che avrebbero spinto ieri sera dei sicari armati di pistola a voler uccidere i fratelli Davide e Francesco Giorgianni, a Spadafora (Me). Francesco Giorgianni, ex vigilante, ha pero’ reagito facendo fuoco e uccidendo uno de sicari, Domenico Santapaola. Secondo alcune indiscrezioni, alla base dell’agguato ci sarebbero vecchie ruggini per un incidente stradale mortale, che per i mandanti dell’omicidio sarebbe stato causato da uno dei fratelli Giorgianni sulla A20 Messina-Palermo, la scorsa estate. E’ una delle piste battute dai militari dell’Arma, che al momento non escludono altre cause, anche se ritengono che non si tratti di regolamento di conti tra clan. I fratelli Giorgianni avevano denunciato di essere stati vittima di pestaggi e minacce nelle scorse settimane. I militari stanno interrogando diverse persone. Francesco Giorgianni non e’ stato arrestato perche’ avrebbe agito per legittima difesa.