Sicilia: deputati Pid lasciano aula, assessore sanità irriguardoso

”Davanti ad un assessore come Massimo Russo che, seppur ‘censurato’, non ha mai rispettato i deliberati del parlamento regionale, non solo con riferimento ad una riforma sanitaria assai sovente applicata ‘ad usum delphini’ ma anche, da ultimo, in ordine al mantenimento dei punti nascita in Sicilia ed in particolare nei presidi di Mazzarino, Cefalu’, Licata, Corleone, Petralia, Mistretta e Santo Stefano di Quisquina, con buona pace della salute di tante mamme e dei nascituri siciliani, il gruppo dei Popolari all’Ars ha scelto di abbandonare l’Aula come unica risposta adeguata per un esponente del governo regionale che ha mostrato sempre un atteggiamento di altezzoso fastidio nei confronti di un’assemblea parlamentare eletta dal popolo siciliano e non nominata per decreto, come accade per l’assessore Russo, da un presidente della Regione lontano ormai anni luce dalle reali esigenze della nostra terra”. Lo afferma Rudy Maira, capogruppo dei Popolari di Italia domani all’Assemblea regionale siciliana.