Rivellini (PPE): dibattito a Strasburgo sul ruolo delle Province in Europa

Si è conclusa in maniera esemplare la due giorni organizzata in Europa dalla Delegazione Italiana al Congresso dei Poteri locali presso il Consiglio d´Europa di Strasburgo e l´incontro con gli Europarlamentari organizzato dall´On.le Enzo Rivellini.

Hanno preso parte alla delegazione il Presidente della Provincia di Isernia Luigi Mazzuto, il Presidente della Provincia di Teramo Valter Catarra, il Presidente del Consiglio Provinciale di Reggio Calabria Antonio Eroi, il delegato della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Saletta, il Presidente del Consiglio Provinciale di Isernia Lauro Cicchino, il delegato per la Provincia dell´Aquila cons. Pasqualino di Cristofano.

Dalla riunione è emerso il ruolo fondamentale dell´ente locale intermedio per la costruzione dell´Europa, ruolo che deve essere rilanciato in tutti i Paesi membri anche in questa fase di processo di riforma istituzionale legato alla crisi economica globale che ha colpito l´Europa.

In particolare l´On.le Enzo Rivellini sottolinea come l´importanza di enti estremamente utili e vicini ai cittadini come le province, sia recepito perfettamente dall´Europa ed in particolare dai colleghi tedeschi e francesi che hanno ascoltato con estrema attenzione le ragioni dei rappresentanti istituzionali intervenuti a Strasburgo. Trovo utile un approfondimento di questa iniziativa in un prossimo futuro, per coniugare il miglior impegno politico di tutte le istituzioni a favore dei cittadini.

Emilio Verrengia, Presidente della delegazione e segretario generale dell´AICCRE, ha sottolineato l`importanza che il dibattito sulla riforma degli enti locali sia seguito congiuntamente dal Comitato delle Regioni, dal Parlamento Europeo, dal Congresso dei Poteri locali. Ha inoltre sostenuto come i processi di riforma in atto nei vari Paesi europei debbano muoversi nel rispetto della Carta Europea degli Enti Locali, ratificata dall´Italia il 15/10/1985 nonché dalla piú ampia maggioranza dei paesi membri del Consiglio d`Europa. Verrengia ha poi ricordato che la Proposta di risoluzione sarà arricchita dal contributo degli altri Paesi europei nella prossima Sessione Plenaria del Congresso che si terrà il dal 20 al 22 marzo 2012 a Strasburgo.

Il Presidente Antonio Eroi, ribadendo l’importanza dell’avvenimento, ha tenuto a rinngraziare l`on. Rivellini per l`occasione data alle Province di focalizzare il problema degli enti intermedi a livello Europeo e per il suo impegno a favore del Sud e dei territori.

 Doveroso altresí il ringraziamento al Presidente del CEPLI, Giuseppe Castiglione, che si é prodigato profusamente a difesa del ruolo democratico delle province cosí come il Presidente Verrengia per aver proposto e discusso la proposta di risoluzione al Consiglio d´Europa.

La prossima occasione di confronto sarà il 27 p.v. a Roma dove è stato convocato il Coordinamento dei Presidenti dei Consigli Provinciali per discutere in merito ai consigli aperti del mese  scorso e della proposta di legge per le Città Metropolitane e le Province presentata dall´UPI.