Olimpiadi Roma 2020, Petrucci: “leggendo i giornali mi sono accorto che nessuno voleva questi giochi in Italia”

Sono ovviamente amareggiato perche’ il no si poteva dire prima. L’ultimo giorno l’ho visto come una mancanza di riguardo. Pero’, leggendo i giornali di oggi ho visto che nessuno voleva le Olimpiadi“. Il presidente del Coni Gianni Petrucci, all’indomani del no ricevuto dal capo del Governo per la candidatura di Roma ai Giochi del 2020, ribadisce la sua amarezza. “Sono state presentate mozioni a favore dalle stesse persone, a parte Cicchitto, che oggi hanno detto serenamente che e’ stata giusta la decisione di Monti – continua Petrucci nel corso de ‘La Telefonata’ di Maurizio Belpietro – Ho vinto la scommessa col presidente del Consiglio che ieri mi ha detto ‘domani i giornali mi uccideranno’, perche’ io gli ho risposto ‘domani lei ne uscira’ da eroe’. I conti potevano essere fatti prima. Se in 7 anni un Governo non puo’ impegnare 4 miliardi con tutti i ritorni erariali la situazione e’ davvero difficile, ma io ho il diritto-dovere di avere fiducia in un Governo che deve risanare i conti, ma sono deluso per chi prima ha applaudito e poi si e’ tirato indietro“. Secondo Petrucci il progetto Olimpiadi dava finanziariamente ottime garanzie: “Si rischiava bagno di denaro? Questo corre con l’onesta’ delle persone, altrimenti in Italia non si fa piu’ nulla. I mondiali di calcio del ’90 hanno fruttato 200 miliardi di utile, se ci sono persone che non rispettano il Codice Penale pagheranno. Tutti i dirigenti che mi hanno preceduto hanno la fedina penale pulita. Da parte dello sport non ci sono stati sprechi“. Secondo Petrucci non ha influito negativamente la vicenda dei mondiali di nuoto: “C’e’ una inchiesta ma non c’e’ ancora una sentenza – afferma PetrucciHa prevalso il no per il momento economico che sta attraversando il paese. Si vive di tagli ma anche di fiducia e sono convinto che i giovani volevano le Olimpiadi. Lo studio che e’ stato presentato, a cui Monti ha fatto elogio in conferenza stampa, dimostrava che c’era la copertura. Ringrazio il Capo dello Stato e adesso attendo le misure che questo Governo fara’ in favore dello Sport“.